postheadericon Rupert Neve Designs Portico II Channel


Channel Strip su 2U rack - Mic/DI/Line Input, sezione Texture, EQ a 4 bande e Compressore/Limiter

 

RN_portico_II_channel

 

 

Nel progettare il 1024 David Blackmer voleva superare abbondantemente quelli che sono stati i limiti di distorsione nelle elettroniche, pertanto ha lavorato per anni per mettere a punto questo preamplificatore raggiungendo un risultato eccellente. La risposta in frequenza è lineare e molto più estesa di quanto molti professionisti possano desiderare! Possiamo affermare che il 1024 è più silenzioso di molti cavi e che la sua distorsione è difficilmente misurabile anche per i sistemi di misura!
Unità con quattro canali, risposta in frequenza 2-100kHz (± 0,1B), THD 0,0001% (1 per milione!) con uscita 8V, picco in uscita 10V, rumore di fondo -136dBV con gain 60dB, slew-rate 22V/microsec., rise time 0,25 microsecondi.
Controlli: polarità, phantom, standby, gain a passi di 6dB (gamma 0-66dB), uscita variabile con riduzione del gain fino a 20dB.
Uscite XLR e jack da un quarto di pollice TRS.
Dimensioni: (in mm.) H 44, L 240, P 255.
Applicazioni: preamplificatore di definizione e qualità eccezionali per riprese secondo gli standard superiori.

I processori della serie Portico II sono concepiti per soddisfare i professionisti più esigenti, e riprendono il design circuitale della prestigiosa console 5088 aggiungendo alcune funzioni speciali.

Il Portico II Channel è una channel strip con preamplificatore microfonico/DI, EQ a 4 bande, compressore/limiter, sezione “texture” e meter del livello. Questo processore a 2 unità rack contiene molte nuove funzioni tra cui: controllo variabile Texture Silk / Silk +, de-esser, diverse opzioni di filtraggio e rilevamento per i VCA, HPF ottimizzato per i transienti e controllo “blend” per la compressione parallela. La semplicità e l’efficienza del circuito audio e la gamma impressionante di funzioni rendono il Portico II Channel lo strumento definitivo per la registrazione professionale.

 

RND_portico_II_channel


Sezione Input


Il segnale da processare viene prelevato da una sorgente a scelta tra Microphone, Line o DI. L’ingresso Microphone ha una resistenza non reattiva a 10K Ω in grado di gestire un segnale a 26dBu segna bisogno di un pad. Il controllo Gain principale fornisce 66dB di guadagno a incrementi di 6dB in modo da poter riprodurre facilmente le impostazioni; il Trim +/- 6dB consente un intervento più dettagliato. Il filtro passa-alto da 20 a 250 Hz è ottimizzato per preservare i transienti. Inoltre sono inclusi i controlli per l’alimentazione phantom 48V, l’inversione di fase, il mute e un indicatore di presenza di segnale. Il preamplificatore ha un design TLA non reattivo che impedisce di applicare un carico ai microfoni con capacità di carico limitate, e che mantiene costante la soglia di rumore a 2 dB su una banda estremamente ampia.

Quando inserite un jack nell’ingresso DI, viene automaticamente selezionato un circuito DI FET discreto a 3 MΩ che comprende il design con accoppiamento a trasformatore. Questo design ottimizza sia l’ingresso DI che quello microfonico, e consente di ottenere le migliori prestazioni dai microfoni a bassa impedenza e dalle sorgenti ad alta impedenza come basso e chitarra elettrica. I controlli Gain e Trim principali sono pienamente funzionanti anche per questo ingresso. Il jack “Thru” sul pannello frontale fornisce una copia inalterata della sorgente, e consente di usare un amplificatore esterno se necessario. “Line” seleziona il circuito di ingresso XLR non reattivo indipendente che comprende i controlli HPF e Trim del livello.

Texture


Una delle novità chiave nella serie Portico II è la nuova sezione Texture, sviluppata sulla basa della modalità “Silk” dei preamplificatori Portico. La sezione Texture è progettata per consentire all’utente di modificare la quantità di parziali armoniche nel segnale in ingresso, e in questo modo fornisce una gamma praticamente infinita di possibilità timbriche all’interno di un unico processore. La sezione Texture fornisce delle modalità distinte controllate da un potenziometro: potete  creare effetti appena percettibili, drammaticamente evidenti o qualsiasi sfumatura intermedia. È importante sottolineare che Rupert Neve Designs ha dedicato molta attenzione a fare in modo che questo controllo del contenuto armonico non comprometta l’integrità del segnale musicale di partenza (non bisogna confondere la sezione Texture con i controlli offerti da altri produttori, che deteriorano nettamente il materiale sorgente). Dunque la sezione Texture può essere utilizzata per adattare il suono al carattere del brano, dello strumento o ai gusti del fonico.
Come nella prima serie Portico, la modalità Silk riduce il feedback negativo sul trasformatore di uscita e modifica la risposta in frequenza per ripristinare il suono dei design vintage di Rupert Neve. La modalità “Silk +” spinge questa tecnologia ancora più avanti, e arricchisce ulteriormente il contenuto armonico del segnale.

Equalizzatore


Il design dell’EQ a 4 bande del Portico II racchiude le caratteristiche migliori di diversi circuiti classici, ma consente anche di effettuare interventi “chirurgici” o al contrario drammatici. Di default la sezione EQ viene dopo il pre microfonico e il filtro passa-altro e prima del compressore, ma la catena può essere invertita attivando il pulsante Post Comp.

Il Low Shelf ha un pulsante di attivazione dedicato, selezione Classic Peak / Accelerated Shelf, controllo del livello +/-12dB, e frequenza selezionabile tra 35, 60, 100 e 220 Hz. Le bande LMF e HMF parametriche hanno il pulsante di attivazione in comune, controllo del livello +/-12dB, “Q” a variazione continua da 0,7 a 5, e gamme di frequenza variabili da 70 Hz a 1,4 kHz e da 700 Hz a 14 kHz. Oltre alla funzione standard, la banda HMF può anche essere utilizzata per configurare il nuovo circuito De-Esser.


Il De-Esser ha controllo variabile da spento a intervento pieno, e sfrutta i controlli Frequency e “Q” per attenuare le sibilanti aspre nelle tracce vocali e strumentali usando un limiter sulle medio-alte. Anche quando il De-Esser è attivo, è possibile continuare a usare il controllo di livello dell’EQ. La banda High Shelf ha un pulsante di attivazione dedicato, controllo del livello +/-12dB e frequenza selezionabile tra 4,7 , 6,8, 12 e 25 kHz. Potete usare le sezioni EQ di due unità Portico II Channel per equalizzare una sorgente stereo.


Compressore


Il compressore del Portico II è straordinariamente flessibile. Come nel Portico 5043, è possibile selezionare tra modalità Feed-Forward e Feed-Back: la prima fornisce una risposta trasparente più moderna, la seconda una risposta vintage più musicale. Oltre alla selezione della modalità sono disponibili i controlli Ratio da 1:1 a 40:1, Threshold da -30dBu a +20dBu, Attack da 20 a 75 ms (0,1ms in modalità Peak), Release da 100ms a 2,5s e Make Up Gain a 0 a 20 dB, con Stereo Link.


Il compressore del Portico II contiene una serie di funzioni innovative per il controllo della dinamica. HPF to SC inserisce il filtro passa-alto all’interno del Side Chain per attenuare le basse frequenze che possono innescare la risposta del VCA in determinati brani o strumenti. Il pulsante “Peak” modifica l’attacco del compressore in modo che reagisca ai transienti con un tempo di risposta di circa 0,1ms. Quando “Peak” è disattivato, il compressore risponde al segnale RMS con i tempi di attacco e rilascio impostati.
“Blend” crea un mix parallelo tra il segnale compresso e quello non compresso: questo consente di enfatizzare i passaggi più silenziosi (ad esempio le ghost note del rullante in una traccia con colpi molto più forti), mantenendo allo stesso tempo la dinamica degli elementi forti.


Per consentire un controllo ancora più dettagliato del Side Chain, sul pannello posteriore sono presenti le connessioni send e return, a cui potete collegare un EQ esterno o altri filtri. Il return può essere anche usare come ingresso “Key” per effettuare il ducking del segnale con un altro segnale in chiave (ad esempio per fare in modo che la musica di sottofondo si abbassi quando interviene il parlato). Collegando il jack “Link” sul pannello posteriore con il relativo connettore su un altro Portico II è possibile usare il compressore per le tracce stereo.

Piattaforma:
---

Pagina Dettagliata:
http://rupertneve.com/products/portico-ii/

Versione DEMO:

Non disponibile

Sito Rupert Neve Designs:
http://rupertneve.com/

Recensione (PDF)
Non disponibile