postheadericon RME Babyface Pro

Nuova versione Pro per la RME Babyface

La nuovissima Babyface Pro presentata in anteprima assoluta al Musikmesse di Francoforte dimostra ancora una volta il livello elevatissimo di qualità costruttiva del marchio RME, leader mondiale nella realizzazione di dispositivi audio professionali rigorosamente Made in Germany.

Realizzata in un unico blocco solido in alluminio, questa interfaccia audio professionale portatile integra circuiti analogici e digitali interamente ridisegnati e nuove tecnologie per il risparmio energetico che garantiscono un livello qualitativo ottimale in ogni condizione.

La prima differenza che risulta subito evidente rispetto alla versione precedente della Babyface (ora fuori produzione) è la dotazione ‘on board’ di tutte le principali connessioni, senza più necessità del cavo break out esterno non sempre pratico e funzionale. Per gli ingressi e le uscite principali RME ha progettato un nuovo socket XLR che si integra alla perfezione nello chassis, consentendo un buon risparmio di spazio. Le due uscite cuffia, una con connettore mini jack e una TRS in parallelo, garantiscono un livello di segnale ottimale per ogni situazione, a prescindere dalla cuffia utilizzata.

I due preamplificatori onboard con controllo digitale prevedono alimentazione phantom 48V selezionabile singolarmente: questi nuovissimi circuiti offrono un guadagno fino a 70 dB, regolabile in step da 3 dB, con anche un PAD basato su relé che garantisce un eccezionale livello di EIN (Equivalent Input Noise), così come overload protection e guadagno ottimale anche per microfoni con livelli non elevati.






La progettazione estremamente curata della Babyface Pro consente di lavorare senza necessità di alimentazione esterna praticamente in ogni situazione. L’interfaccia è perfettamente stabile con un alimentazione su bus USB 3, ma anche con la maggior parte delle connessioni USB 2, senza nessun decadimento delle prestazioni. Questo rende la Babyface Pro la soluzione ideale per il mobile recording, perfetta in ogni occasione con una coppia di microfoni a condensatore.

L’ampia gamma di connessioni prevede anche ingresso e uscita ottica TOSLINK utilizzabile come porta ADAT con supporto SMUX o come SPDIF per sessioni fino a 192 kHz. Con un convertitore ADAT esterno, la Babyface Pro è in grado di gestire 12 ingressi e 12 uscite analogiche, diventando un dispositivo perfetto per registrazioni multitraccia in studio e live. Agli ingressi jack 3 & 4 è possibile collegare segnali instrument, linea o ad alta impedenza, potendo quindi registrare ad esempio una chitarra ‘al volo’ senza necessità di altro hardware. Conclude la dotazione un ingresso e un’uscita MIDI tramite apposito cavo adattatore.

Naturalmente la Babyface Pro ha in dotazione anche il software TotalMix FX di RME, disponibile per Windows, Mac OS X e iOS. Il TotalMix FX consente di inserire EQ, riverbero e delay su tutti i canali di ingresso e di uscita fino a 192 kHz. La sezione Control Room aggiunge alla flessibilità del routing una serie di funzioni avanzate di monitoring che semplificano notevolmente il lavoro in studio.



 

Caratteristiche principali

• 24-Canali 192 kHz alimentata via USB
• 12 Ingressi e 12 Uscite
• 4 x Ingressi Analogici (Mic, Line, Instrument)
• 4 x Uscite Analogiche (2 x XLR, 2 x Cuffia)
• 1 x ADAT I/O o 1 x SPDIF I/O optical
• 1 x MIDI I/O
• 1 x USB 2.0 (USB 3 compatibile)
• Controllo Digital Gain su tutti gli ingressi
• Uscite separate per cuffie ad alta e bassa impedenza
• TotalMix FX (con EQ, Reverb, Delay)