logo_fb” class=logo_youtubelogo_twitterlogo_feedRSSlogo_newsletter
 
 
 

 

Crea PDF Consiglia Stampa

Mario Calandrelli

Mario Calandrelli

Abbiamo intervistato il musicista Mario Calandrelli specializzatosi in servizi di remote recording con software Toontrack.                                

Batterista, percussionista, drum machine & computer programmer sono solo alcune delle qualifiche professionali del musicista lucano Mario Calandrelli. Diplomato a pieni voti al Berklee College Of Music, alla attività di live performer e didatta, ha affiancato quella di internet based recording artist. Attraverso una division della sua production company, la Perfect Groove Music Group offre servizi di drum & percussion remote recording.

Mario Calandrelli, che può vantare nel suo ricco curriculum collaborazioni prestigiose come quella con Ivan Segreto per l'album Porta Vagnu (Sony Music) o con l’up coming artist Jacob Martin per l'album Country in the city, si è ora specializzato nella fornitura di servizi on line. Oltre  a tenere Skype lessons, nel suo ben attrezzato studio registra parti di batteria e percussioni, audio e midi, offrendo un ventaglio di possibilità ritmiche e sonore pressoché infinito. A fronte della necessità di offrire ai clienti il maggior numero di opzioni batteristiche, non poteva mancare una ricca gamma di prodotti Toontrack. «Ho iniziato ad utilizzare prodotti elettronici all’età di dodici anni quando smanettavo con le mie batterie elettroniche programmabili» spiega Mario Calandrelli, «Molti anni dopo, quando ho scoperto i prodotti Toontrack, mi si è aperto uno scenario infinito, rispetto a quanto avrei potuto offrire in termini di remote recording. Per compensare l’obiettiva distanza geografica che mi separa dai miei clienti, ed offrire loro il maggior numero di music services, ho pensato di attrezzarmi rispetto al midi drumming e più in generale all’e-drumming». Il musicista specifica in che modo: «Mi sono dotato del più potente drum virtual instrument oggi sul mercato, il Superior Drummer, arricchendolo con una collezione di espansioni, certo di coprire tutte le fasce stilistiche: New York Studios Vol 2, la Music City USA, la Custom & Vintage e la Roots - Sticks. A queste si aggiungono altre espansioni che, sebbene concepite per l’EZ Drummer, girano perfettamente anche con Superior: The Classic, Funk Masters, Claustrophobic e la Twisted Kit. A breve conto di aggiungervi la Pop! e la Metal Machine. In alcuni casi alterno al Superior l’EZ Drummer». Mario Calandrelli espone ulteriori modalità tecniche «Ovviamente se il cliente, in possesso del Superior e/o EZ Drummer, e delle medesime librerie - espansioni, preferisce che registri le mie parti con uno specifico setting, può anche inviarmi il suo user file setting che importerò in Superior o EZ Drummer e procederò a registrare il tutto. Vista anche la completezza degli esempi stilistici previsti per ogni singolo prodotto, molto spesso invito il cliente a raggiungere il sito ufficiale Toontrack per fornire non solo un’idea dell’ampio spettro sonico - batteristico rispetto a quanto in mio possesso, ma anche per permettergli di avere già una sua direzione stilistica di partenza da discutere e valutare assieme. Anche se  non sfrutto i midi groove potendoli suonare da me, ho trovato nell’uso di questi prodotti un’ottima soluzione».

Mario Calandrelli illustra di come spesso gli vengano richieste parti di batteria con una forte caratterizzazione sonico - stilistica che con il suo set acustico non può offrire o magari il budget a disposizione sia insufficiente rispetto all’uso di un real set: «In tali situazioni il Superior con le sue espansioni si rivela funzionale e vincente» spiega il musicista lucano «anche in considerazione del fatto che posso consegnare il mio virtual playing in multi track fashion, attenendomi al medesimo studio mic setting che ogni singola espansione offre, e che duplico nel mio host, consegnando le relative tracce separate o un bouncing stereo. Oppure, con il drum replacer modifico anche parzialmente il playing del real drum set, rafforzandolo con i campioni del Superior. In pratica sostituisco alcuni componenti batteristici o li raddoppio con un sample. Inoltre vista la forte diffusione del midi drumming, mi sono dotato del Drumtracker, offrendo quindi al cliente la possibilità di avere il mio suonato anche in formato midi. O semplicemente posso trasformare in midi tracce audio di batteria e/o percussioni fornitemi dal stesso cliente. La Toontrack mi offre tools divenuti ormai indispensabili, tanto quanto il mio kit batteristico e percussivo». In conclusione Calandrelli dichiara «Importante non dimenticare che l’uso di tali software va inquadrato non come possibilità di sostituzione di un musicista, in questo caso il batterista, ma semplicemente come un tool creativo a nostra disposizione per fare drumming e quindi musica. Da sfatare la credenza popolare per cui una batteria elettronica sia la versione elettrica di quella acustica. Si tratta di due strumenti con caratteristiche costruttive e possibilità soniche diverse. Basti pensare alla chitarra o al piano, nelle loro versioni acustiche ed elettroniche. Nello specifico la Toontrack mette al centro il musicista, dalla creazione della libreria (registrando un real player in studio) fino all’utente finale, che deve esprimere la sua creatività musicale attraverso specifici tools. Pensate alla Pixar dove i vecchi disegnatori della Walt Disney furono convertiti al digitale, dopo aver riposto matite e fogli. Cambia il mezzo ma non l’espressione finale».        

 

Per ulteriori contatti & info:

Email Address: info@mariocalandrelli.com

International toll free via Skype screen name : perfect_groove

Official Web Site : www.mariocalandrelli.com

MySpace Url : www.myspace.com/mariocalandrelli

Facebook Url :  www.facebook.com/mario.calandrelli

YouTube Channel Url : www.youtube.com/user/mcalandr/videos

 

Mario Calandrelli


.